FIBS - Alla Scoperta del Baseball’ di Vicenza lancia le Board of Dreams Series 2015

Domenica Batti e corri  al Centro commerciale Palladio, con Maru Maru, il Baseball Roadshow e la mostra fotografica organizzata dal Comitato Regionale FIBS Veneto

di Marco Landi

Il Centro commerciale Palladio di Vicenza, in collaborazione con il Comitato Regionale FIBSIl Baseball Roadshow in azione a Vicenza Veneto, ha dedicato la giornata di domenica 15 marzo ‘Alla Scoperta del Baseball’ dando l’opportunità a tutti i frequentatori di conoscere diversi aspetti delle attività collegate al Vecchio Gioco.

Il Baseball Roadshow ha messo alla prova nel box di battuta tutti coloro che si sono voluti cimentare sfidando i lanci della macchina lanciapalle nel tunnel gonfiabile mentre i più piccoli, ma non solo, hanno potuto incontrare Maru Maru, il draghetto testimonial della promozione giovanile della FIBS, e la sua autrice Mariagrazia Petrino, impegnata a regalare disegni, autografi e sorrisi per tutta la giornata, nella cornice della mostra fotografica allestita dal Presidente veneto Roberto Culicchi.

Nell’area baseball ha anche preso il via il secondo campionato italiano nazionale di Board of Dreams, il gioco da tavolo ideato e realizzato da Marco Pieri e supportato dalla Federazione.

Molti giocatori e appassionati del baseball giocato e di quello da tavolo, hanno potuto conoscere le regole, le meccaniche di gioco e cimentarsi a colpi di dadi.

La nuova stagione del campionato ha L'area baseball al Centro Commerciale Palladio, con in primo piano Mariagrazia Petrino che racconta il suo Maru Maru ad un giovane ammiratore e la mammavisto confermato il format vincente dello scorso anno, ovvero: fase di qualificazione con partite disputate su 3 inning con il regolamento Major e senza le carte speciali, così da permettere anche ai giocatori meno esperti di poter giocare e divertirsi senza troppi dubbi, fino poi ad arrivare alla finale con tutte le opzioni che Board of Dreams prevede.

Finale che i due partecipanti, Filippo Brigo e Filippo Riva, hanno deciso di disputare al meglio dei 3 incontri, e che lo stesso Pieri ci racconta nella cronaca.

Si parte piano, con una Gara 1 che è principalmente una fase di studio dell’avversario, infatti il primo inning produce soltanto 3 facili eliminazioni per parte; poi la partita inizia a movimentarsi e, grazie a una battuta da extrabase e 2 successive volate di sacrificio, i NY Giants di Brigo si portano in vantaggio, prima della chiusura dell'inning con 1 strike out e del cambio di campo. I The PiBowers di Riva iniziano la parte bassa ottenendo soltanto 2 out e un arrivo in prima su una mancata presa al volo, poi la svolta: il settimo in battuta colpisce un profondo fuoricampo che ribalta la partita.

A questo punto i Giants possono solo sperare di recuperare nel loro ultimo attacco, ma tutto svanisce quando il closer dei PiBowers, dopo avere concesso un singolo chiude la partita con 2 strike out.

Gara 2 vede i Giants, che partono in difesa, subire l’iniziativa dei PiBowers subito con un dopIl vincitore della tappa vicentina di Board of Dreams Series 2015, Filippo Riva, fra Roberto Culicchi e Marco Pieripio, poi un out per assistenza 4-3 è seguito da un singolo che mette 2 corridori agli angoli. Il manager Riva fa eseguire uno squeeze play con l’uomo di terza che arriva vicino a casa base, ma viene eliminato con una perfetta assistenza del pitcher. Chiusura dell’inning con una rubata prima dello strike out girato. Da questo momento in avanti la partita per i Giants sembra stregata. Diversi uomini arrivano in base, ma la difesa non lascia scampo e con doppi giochi e strike out riesce sempre a non subire punti, mentre al secondo inning i PiBowers, dopo un doppio gioco, mettono nuovamente un uomo in prima per base ball e, subito dopo, con un triplo sbloccano il risultato. Niente più succederà da qui in avanti e gara 2 finisce ancora con uno strikeout del closer dei PiBowers, che di diritto accedono alla finale di Lucca.

Al termine della giornata, oltre alla premiazione dei finalisti da parte dell’organizzazione, anche la FIBS Veneto ha voluto premiare il vincitore con un DVD e il gagliardetto ufficiale del Comitato Regionale, ringraziando tutti della calorosa partecipazione.

Prossima tappa sabato 11 Aprile a Play Modena per proseguire la caccia al biglietto per Tokyo.

 

Link all'articolo originale: clicca qui