Sport Quotidiano - Allievi Super al Torneo di Pesaro

Matteo Costa miglior lanciatore del torneo

 

Tre giornate intense quelle dello scorso fine settimana per la squadra “allievi” del Vicenza bsc impegnata nel torneo nazionale di Pesaro. Due partite al giorno sotto un sole cocente ed un caldo infernale ma la formazione di Carlos Padilla ed Erick Perez ha fatto piazza pulita di tutte le avversarie. Una dopo l’altra le squadre sono cadute e si sono arrese ai lanci strike dei pitcher vicentini e alle potenti mazze in attacco fra cui degli spettacolari fuoricampo. Le squadre partecipanti a questo torneo non erano le ultime arrivate nei diamanti ma formazioni con tradizioni importanti nonché giovanili di società di IBL (massima serie italiana) come San Marino e Godo. La squadra vicentina con umiltà ma con tanta determinazione ha messo sotto una dopo l’altra tutte le avversarie a cominciare dal Godo, battuto per 10 a 0. Nella seconda partita di giovedì cade anche il Brescia, senz’altro nella gara più combattuta e terminata a favore del Vicenza bsc per 5 a 4. Nella seconda giornata del torneo, venerdì,  i vicentini superano i padroni di casa del Pesaro con un netto 8 a 2 e subito dopo fanno del San Marino un sol boccone finendo vittoriosi per 12 a 3. Quindi dopo 4 partite nelle due giornate ed essendo imbattuto il Vicenza bsc risulta qualificato direttamente per la finalissima di sabato. Nella mattinata dell’ultimo giorno si definiscono le posizioni di classifica e sarà ancora il Brescia ad affrontare i vicentini per contendersi la coppa del primato.

Finalissima: le squadre appaiono visibilmente tese, consce della posta in palio ma nello stesso tempo anche stanche ed affaticate. Il Brescia riesce a segnare subito ma il Vicenza bsc pareggia con fatica: 1 a 1. Nel secondo inning il lanciatore vicentino Riccardo Tuzzi con la collaborazione della difesa riesce a non far segnare punti agli avversari mentre vanno a punteggio pieno i vicentini segnando 4 punti. Terza ripresa, per i berici lancia Matteo Costa ed il Brescia recupera 2 punti ma ne segna 1 anche il Vicenza: siamo 6 a 3 per i vicentini ma la partita è ancora aperta. Si passa alla quarta ripresa ed il pitcher vicentino chiude bene gli avversari lasciandoli a bocca asciutta, di contro la squadra di Carlos Padilla calpesta casa base altre due volte portandosi al parziale di 8 a 3.

Ultimo inning. Ormai è fatta. Chiude la gara il lanciatore vicentino Massimiliano Andriolo che subisce un solo punto.  L'attacco del Vicenza bsc si supera segnando altri 2 punti ed essendo irraggiungibile l'arbitro decreta la fine della partita: risultato finale, Brescia 4 e Vicenza bsc  10. Vicenza quindi imbattuta e pronta a salire sul gradino più alto del podio. Oltre a questo importante successo è arrivata anche la ciliegina sulla torta, infatti Matteo Costa ha ricevuto il riconoscimento di miglior lanciatore del torneo.

La spedizione vincente che ha vinto il torneo Allievi di Pesaro era composta da: Massimiliano Andriolo, Matteo Costa, Michele Valente, Nicolò Mantovani, Giacomo Padilla, Sofia Porro, Alessandro Zin, Filippo Franceschini, Moushin Urbani Bader Luca, Giovanni Munaretto, Elia Mutterle, Carolina Ottaviani, Pablo Sandini, Riccardo Tuzzi. Allenatori: Carlos Padilla, Erick Perez e Giuseppe Nuvole. Dirigenti: Tiziano Franceschini e Massimo Munaretto.

Ottima la prestazione di tutta la squadra - ribadisce il tecnico a fine partita -  perché hanno creduto fin dall'inizio alle proprie possibilità e nonostante il caldo si sono sacrificati per il successo della squadra. Da segnalare la concretezza in battuta di questa squadra che ha realizzato complessivamente 5 fuoricampo. 2 sono stati realizzati da Riccardo Tuzzi; 2 da Munaretto e 1 da Giacomo Padilla.

Questa squadra è già partita per partecipare ad un altro torneo, quello di Parma denominato "Due Torri". Qui le squadre saranno ancora più agguerrite ma i vicentini vogliono tentare il bis anche se sarà estremamente difficile. Però mai dire mai, con l'augurio di un grande "in bocca al lupo".