Sport Quotidiano - BSC verso l'Open Day

Conclusa la scuola di specializzazione regionale

Chiusa l'attività indoor domenica alle ore 14, al campo di Vigardolo, ci sarà la presentazione ufficiale di tutte le squadre del "batti e corri"

 

Ormai manca poco all’inizio dei campionati regionali giovanili dove la società vicentina parteciperà con ben 5 squadre. Subito dopo Pasqua gli arbitri chiameranno i primi “play ball” dando il via alle partite. Il Vicenza BSC sta ultimando la preparazione con qualche amichevole e con qualche partitina interna. Dopo la buona prova dei Cadetti a Padova in questi giorni anche gli allievi si cimenteranno nella città del Santo. Un ultimo test la squadra di Carlos Padilla lo farà il giorno di pasquetta partecipando ad un quadrangolare a Colorno nel parmense. Un torneo estremamente impegnativo visto che la compagine vicentina si dovrà confrontare con squadre molto blasonale come la Fortitudo Bologna, Colorno e Oltretorrente. Intanto anche la scuola di specializzazione regionale itinerante, quest’anno riservata ai lanciatori e ricevitori, ha concluso il proprio ciclo di incontri e allenamenti. L’ultimo appuntamento si è tenuto a Conegliano agli ordini degli istruttori regionali Lucio Taschin per i lanciatori e Gianfranco Vinco per i ricevitori. Nella categoria Allievi erano 18 gli atleti veneti partecipanti alla scuola di cui 4 del Vicenza BSC: Filippo Franceschini, Riccardo Tuzzi, Mattia Berton e Christian Bauit. Analoga iniziativa è stata riservata alla categoria Cadetti ed in questa l’unico rappresentante vicentino è stato Andrea Porro.

Sull’argomento promozione, domenica scorsa la società vicentina ha partecipato alla promozione delle discipline del “batti e corri” con la presenza di propri atleti al centro commerciale Palladio. Presso un’entrata del C.C. era allestito un tunnel di battuta dove i ragazzini potevano provare a colpire una pallina. All’interno, oltre alla mostra fotografica sugli ultimi mondiali disputati in Veneto, era presente l’autrice del fumetto Maru Maru, il draghetto che spiega le regole del baseball. Infine era presente Marco Pieri, ideatore e inventore del gioco da tavolo sul baseball “Board of Dreams”. Con la sua presenza e le sue spiegazioni sono state giocate alcune partite che hanno appassionato i presenti.

Dalle palestre al campo. Con l’avvento dell’ora legale gli allenamenti si sposteranno all’esterno e finalmente si calpesterà l’erba e la terra rossa. Intanto domenica prossima 29 marzo la presentazione ufficiale di tutte le squadre. L’open day avrà inizio alle ore 14.00 con il ritrovo di tutti gli atleti, tecnici, classificatori e dirigenti di tutte le squadre presso il campo da baseball di Vigardolo. Seguirà la presentazione ufficiale, il saluto delle autorità (ha promesso di intervenire il sindaco di Monticello Conte Otto Claudio Benincà) e una foto ricordo tutti assieme. Seguirà una partita fra le due squadre della categoria “ragazzi” i Blue Sox ed i Blue Marlins e per concludere spazio ai genitori per provare a cimentarsi come i propri figli. Ci sarà da divertirsi.

09-Riscontro stampa SQ del 27-03-15.pdf [575.14 KB]
Download