Sport Vicentino - Michel Gonzato è d’oro, Sofia Porro di bronzo

I due giocatori del Vicenza Bsc a medaglia con le nazionali U12 e U16

Settimana storica quella appena trascorsa per la società del Vicenza BSC nel vedere dei propri atleti protagonisti con le rispettive nazionali ai campionati europei giovanili di categoria. Le competizioni si svolgevano in contemporanea, in Olanda il campionato continentale di baseball under 12 con la presenza del nostro Michel Gonzato e nella Repubblica Ceca quello di softball under 16 con la nostra Sofia Porro. Da casa, dirigenti allenatori, compagni di squadra con i rispettivi genitori seguivano trepidanti le dirette in play by play con scambio continuo di messaggini. Si son vissute quindi le esaltanti ed emozionanti performance delle nazionali che giorno dopo giorno conquistavano sempre più credibilità e vittorie.


Michel Gonzato

Nazionale di baseball under 12, Medaglia d’ORO
La nazionale di baseball under 12 allenata dal veronese Stefano Burato con il suo staff ha fatto registrare un percorso netto senza mai subire sconfitte di cui 4 partite concluse per manifesta superiorità prima del limite. L’unica partita equilibrata è stata quella con la Repubblica Ceca quando nell’ultimo attacco ha segnato 3 punti pareggiando il parziale. Ma mancava ancora un turno offensivo dell’Italia che prontamente superava gli avversari agguantando l’ennesima vittoria. Con questo successo la formazione italiana è stata proiettata direttamente nella finalissima che avrebbe incontrato il giorno dopo la sorpresa Francia. Ma i transalpini per arrivare in finale avevano sparato tutte le cartucce nelle partite precedenti e nulla hanno potuto contro un’Italia determinata e nello stesso tempo serena e tranquilla sicura delle proprie potenzialità. E così è stato. Dopo un inizio di studio le mazze italiane hanno cominciato a “sparare forte” finendo in crescendo e chiudendo per manifesta superiorità sui transalpini per 12 a 1. Grande prestazione del nostro portacolori vicentino Michel Gonzato salito sulla pedana di lancio dopo 1.1 del partente Felluga e concludendo la partita dopo 4.2 riprese risultando il lanciatore vincente. Euforia e grandi emozioni in campo e a Vicenza per la conquista del tetto d’Europa. In questo campionato la nazionale ha giocato complessivamente 5 partite con il seguente percorso: Italia-Polonia 15-0;  Ukraina-Italia 0-18;  Russia-Italia 0-15;  Italia-Rep. Ceca 7-6;  Italia-Francia 12-1.


Sofia Porro

Nazionale di softball under 16, Medaglia di BRONZO
La competizione continentale di softball svoltasi a Ostrava ha avuto un percorso più vario e intenso rispetto al baseball in quanto il calendario prevedeva dei recuperi. Se qualche squadra fosse incappata in qualche risultato negativo poteva in qualche modo recuperare. Ed è quello che è capitato alla nazionale italiana under 16 di softball dove era impegnata la nostra Sofia Porro di Cavazzale. Il percorso di questa nazionale del manager Giulio Brusa è stato molto intenso con la disputa di 2 partite al giorno per un totale di 10 incontri in tutto il torneo. Le italiane hanno vinto una sola volta con un punteggio prima del limite ed è stato contro il Belgio: 12 a 0; Le altre partite vinte sono state combattute in particolare contro la Russia finita prima del tie break col punteggio di  4 a 4 . Nella ripresa supplementare le russe segnavano 1 punto ma la riscossa delle azzurre non si è fatta attendere ed hanno chiuso con 2 punti fissando il risultato finale sul 6 a 5 a proprio favore. L’Italia under 16 ha dovuto soccombere per 3 volte ma sempre con risultati di scarto minimi e spesso sul finale di partita segno che questo gruppo dovrà lavorare ancora molto per riuscire a conquistare il tetto d’Europa. Le azzurre hanno perso contro l’Olanda per 6 a 9; contro le padrone di casa della Rep. Ceca per 3 a 1 e ancora nei recuperi con le stesse squadre, 2 a 1 e 2 a 0. Quindi con 7 partite vinte e 3 perse la nazionale italiana si è meritata un importante e significativo 3° posto assoluto che è valso per tutte le atlete la medaglia di bronzo.

Ora la società del Vicenza BSC orgogliosa dei propri atleti per i successi conseguiti, in attesa che tutti i compagni rientrino dalle vacanze ha in mente di organizzare una festa per ringraziarli dei prestigiosi risultati raggiunti. Intanto mercoledì scorso il presidente Renato Gramola ed il D.T. Carlos Padilla hanno voluto incontrare per una primo saluto diretto Michel Gonzato il quale a quest’ultimo ha donato una “camiseta” della nazionale azzurra.

Scarica qui l'articolo completo
34-Risconto Stampa del 21-07-17 SV.pdf [481.89 KB]
Download